La vita

Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera.

Salvatore Quasimodo

sabato 31 marzo 2012

Il miracolo si ripete

Poche parole si possono dire sul manifestarsi ancora una volta della primavera e della rinascita della terra che ci circonda -
* se ancora riusciamo a vederla  nascosta com'è da automobili, strade, case
* se ancora riusciamo a sentirla  nascosta com'è da suoni di clacson, rombi di motociclette, radio e tv                  
* se ancora riusciamo a odorarla nascosta com'è da polveri sottili, da effluvi chimici  di scarichi abusivi

Anche per questo 2012  madre natura ha avuto la forza di compiere il miracolo le piante dei parchi sono ritornate verdi

Buona Festa a tutti

15 commenti:

teoderica ha detto...

La primavera è vita, mi fa pensare alle nascite, ed infatti la primavera porta un mucchio di acciacchi, primo fra tutti l'allergia...come a ricordarci quanto è doloroso un parto per la mamma e chissà quanto per il nascituro...ma la primavera è sempre un incanto per gli occhi e per il naso.
Buona domenica.

Sandra M. ha detto...

Una certezza...almeno questa!
Felice primavera anche a te Civetta!

nonno enio ha detto...

basta andarsene un pò in periferia per ammirare questo meraviglioso fenomeno chiamato Primavera con tutta la ricchezza di profumi e colori...

Edoardoprimo ha detto...

La creazione è fedele alle sue leggi,
sempre e comunque.

Ti auguro un fine settimana sereno.Edo

valeria ha detto...

É una cosa che stupisce sempre anche me! Magia...

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Passo ad augurarti un sereno week end.

max ha detto...

Hai reso bene l'idea di quello che la natura sta sopportando, ma nonostante tutto ancora riesce a regalarci fiori e profumi.... Buona primavera anche a te Civetta :)

stella dell 'est ha detto...

Godiamoci la primavera!Buona domenica!

alessandra ha detto...

Ho la fortuna di andare a trovare la mamma in una casetta con i muri di pietra in collina,il luogo dove sono nata. L'altro giorno sono andata con mia figlia a fare una bellissima passeggiata raccontandole molti episodi dei luoghi. Abbiamo raggiunto una casetta in mezzo al bosco dove non arriva la corrente elettrica e l'acqua si attinge da un pozzo, là vi viveno tre miei amici: Una pittrice,una musicista di pianoforte ed un medico scrittore. La casa non è stata venduta e si vedono all'interno delle casse con dei libri e tutt'intorno mandorli e ciliegi in fiore, fiori nei campi e nel bosco vicino. Mia figlia mi ha fatto notare un silenzio assordante ed io le ho risposto che in quel silenzio si sono aperte delle anime al creato attraverso l'arte e lei si è chiesta come mai non ne fossero nate delle persone selvatiche, allora le ho chiesto se secondo lei io fossi selvatica essendo nata anch'io in marzo come la Merini, quando la primavera è scoppiata. Ciao e complimenti per i tuoi post, mi piacciono molto.

Ambra ha detto...

E' vero solo in parte quello che dici, Civetta. Perché se sono d'accordo con te su polveri sottili ecc., tuttavia la Primavera è una stagione così prorompente che la vedi e la odori anche in città. Il mio balcone come gli altri è tutto uno splendore di gemme e di rigogli di nuove foglie e nei giardini delle case la primavera ha portato il giallo vivace dei rami di forsithia.

@enio ha detto...

ci sono tante belle cose che capitano in natura in questo periodo fecondo...

Pino Palumbo ha detto...

Come è vero ciò che scrivi! Per fortuna che la "forxa della natura" è una vera...forza!!! Ciao.

Melinda ha detto...

Che bellezza!
La primavera è un vero incanto!
Ho visto fiorire il cieligio sotto casa, ogni anno è meraviglioso vedere questa rinascita.
Buona primavera anche a te cara Civetta :D

Adriano Maini ha detto...

Grande, semplice verità!
Auguroni!

@enio ha detto...

Un augurio di Buona Pasqua a te e a tutti i lettori del tuo blog.