La vita

Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera.

Salvatore Quasimodo

lunedì 30 aprile 2012

capodanno primaverile

Voglio trascorrere una piccola parte di questa notte con Voi cari amici - in questa notte di passaggio fra il 30 aprile e il 1° maggio si vive secondo una tradizione un momento magico:  la notte di Santa Valpurga.
Anticamente  fra i Celti  segnava il passaggio alla bella stagione , si vegliava, si danzava si banchettava, insomma una sorta di  festa di capodanno in attesa della festa di Calendimaggio che cade appunto il primo maggio.
Un'antica credenza  popolare  diceva che sulla notte vegliava la Grande Madre  della fertilità  che vegliava sul destino dei viventi ma anche dei morti.
Con la cristianizzazione dell'Europa queste feste furono abolite perchè si raccontava che in questa notte si dessero convegno le streghe, da qui l'usanza di  invocare Santa Valpurga per cacciare presenze "scomode"

Auguro a tutti  una notte serena  in attesa del Maggio

11 commenti:

alessandra ha detto...

Grazie!
Siamo entrati nel mese delle rose, del risveglio e della dolcissima madonna.
Anche le feste celtiche sono belle, pur se pagane, esse sono un inno alla terra ed al cielo, assistetti ad un matrimonio una volta, secondo i riti celtici, molto suggestivo.

Ambra ha detto...

Splendide le feste pagane, in particolare quelle celtiche, così suggestive e incantate. E' vero che sono state abolite come feste pagane, ma poi riprese dalla tradizione cristiana e poi trasformate senza tuttavia perdere il significato originario.

Graziana ha detto...

Bellissime le tradizioni precristiane; esse nascondono il profondo e sentito anelito all' eternità, molto più che talune feste religiose comandate dei nostri giorni. Buon Primo Maggio!

Anna-Marina ha detto...

Non lo sapevo! Buon maggio a te!

Soffio ha detto...

Gli spiriti vanno spaventati

teoderica ha detto...

I riti pagani ebbero talmente tanto fascino che vennero inglobati pure nella chiesa, maggio è il mese della Madonna non a caso.
Comunque ieri ho visto una casa inghirlandata da rami fioriti di acacia, era da quando ero piccola che non vedevo più questo rito pagano, mi ha fatto piacere.
Ciao, civetta canterina.

Melinda ha detto...

Un po' in ritardo, ma grazieee :D

Ambra ha detto...

Ciao Civetta! Ci dai conferma della vostra presenza a Santarcangelo? Vai sul mio blog o su quello di Sandra. Ci sono i dettagli.
A prestississimo. Sarà bello conoscersi.

Sciarada ha detto...

Ciao Civetta Canterina, la meravigliosa fase ascendente dell'anno in cui la luce prende il sopravvento sul buio e domina su di esso!
Serena giornata!

Sandra M. ha detto...

Ciao carissima...sempre di corsa anche tu???
Io non so come facessi a fare tutto ...quando lavoravo...ma!
Da me e da Ambra le ultime sulla giornata dei bottoni: passi a dare conferma, vero?!

Ambra ha detto...

Si, arrivo sabato col treno mi sembra verso le 17. Poi controllerò e mi fermo da Sandra.